Intervista a Giacomo Negroni

 

Lui è Giacomo Negroni, ha 23 anni e si è diplomato nel 2017 presso la sede di ITS MAKER di Bologna.

Giacomo lavora come Technical buyer presso Logimatic, società di servizi produttivi per l’industria meccanica, specializzata nella costruzione di macchine automatiche per conto terzi, che fa parte del gruppo IMA.

Abbiamo incontrato Giacomo, il quale ci ha raccontato la sua esperienza in ITS MAKER e ha sottolineato quanto per lui sia stata una scelta azzeccata, assolutamente da consigliare. Scopriamo insieme perché.

 

 

Perché hai scelto ITS MAKER?

 

Ho scelto questo percorso per la sua vicinanza al mondo del lavoro e per le opportunità che poteva offrirmi e ho fatto bene: tre giorni dopo il mio esame ero già assunto in azienda!

 

Consiglieresti ITS MAKER?

 

Sì, assolutamente! Consiglierei ITS MAKER ai miei amici perché offre una valida alternativa ai percorsi di studio più classici e soprattutto perché permette di trovare lavoro all’interno delle aziende in pochissimo tempo, come è successo a me!

 

 

I nostri numeri parlano chiaro, tra gli ex studenti ITS MAKER, il 98% risulta ad oggi occupato, con una mansione coerente con il percorso di studi effettuato.

Cosa aspetti?

 

 


Intervista a Rachel Laryea

 

“Avevo voglia di entrare in una realtà lavorativa nuova, ecco perché ho scelto ITS MAKER!”

 

Esordisce così Rachel, durante la chiacchierata che abbiamo fatto con lei.
Rachel Laryea ha 28 anni e si è diplomata nel 2016 presso la sede ITS MAKER di Modena.

Ancora prima di sostenere l’esame finale, è stata chiamata a lavorare come tecnico di laboratorio, presso il reparto di tomografia di Tec Eurolab, azienda leader nella conoscenza dei materiali, dei processi ad essi applicati e delle prove necessarie a testarne e validarne le proprietà chimiche, meccaniche e strutturali in funzione dell’utilizzo.

 


ITS MAKER rappresenta un ottimo ponte per entrare nel mondo del lavoro: i nostri corsi garantiscono un impiego stabile e duraturo. I percorsi formativi di ITS MAKER hanno una durata di due anni e creano il giusto networking per garantirti una occupazione al termine dei tuoi studi.

 

 

Consiglierei assolutamente il corso, perché per me è stata un’esperienza costruttiva; sicuramente è stato un periodo intenso, perché i due anni di corso sono stati impegnativi, ma ne è valsa la pena, i risultati sono arrivati e sono più che positivi.

 

 


Intervista a Davide Medici

 

“I docenti sono veri professionisti, che lavorano direttamente nelle aziende!”

 

È proprio questo che ha reso interessante e ricca l’esperienza di Davide Medici, 26 anni. La maggioranza delle docenze dei corsi ITS MAKER, infatti, è affidata a professionisti che provengono dal mondo del lavoro: tecnici aziendali specializzati nei settori della meccanica, della meccatronica, dell’oleodinamica, della motoristica e dell’automazione industriale, che intervengono sin dalla fase di progettazione dei programmi didattici e affiancano i ragazzi nelle attività in aula, durante i tirocini didattici e i project work in azienda.

Davide si è diplomato nel 2018, dopo aver frequentato il corso di Tecnico Superiore per i Materiali Compositi e la Stampa 3D, nella sede ITS MAKER di Fornovo di Taro. Attualmente ricopre il ruolo di Tecnico per il Controllo Qualità, presso Dallara Automobili, eccellenza emiliana nella progettazione e produzione delle auto da corsa.

 

 

Nella breve intervista che abbiamo realizzato, Davide ci ha raccontato che l’approccio pratico è ciò che più lo ha colpito del percorso formativo di ITS MAKER; difatti, durante i due anni di corso, sono previsti tirocini formativi all’interno delle aziende partner di ITS MAKER, realtà di eccellenza nel panorama italiano e mondiale.

 

 

Gli stage in azienda ti permettono di fare esperienza direttamente sul campo. Consiglierei questo corso perché ti forma a 360° e ti permette di iniziare a lavorare fin da subito. Tutti i miei compagni hanno trovato subito lavoro

 

Vai oltre la teoria, scegli ITS MAKER!

 

 

 


Intervista a Massimiliano Codeluppi

 

“Chi avrebbe mai detto che sarei finito a fare il professore?”

 

ITS MAKER è unico, perché ti insegna davvero ciò che ti serve per entrare nel mondo del lavoro. Grazie alla didattica basata su materie estremamente tecniche e alla costante pratica sul campo, riesce a formarti a 360°, fornendoti le competenze che oggi le aziende ricercano.

Massimiliano Codeluppi, 24 anni, ha frequentato il corso di meccatronica della sede di ITS MAKER di Reggio Emilia e si è diplomato nel 2015. Oggi lavora in Argo Tractors, dove ricopre il ruolo di Formatore Tecnico “che è un modo carino per dire che faccio il professore”.

 

 

Durante i due anni in ITS MAKER, Massimiliano ha potuto apprendere e approfondire una serie di competenze che oggi gli sono estremamente utili nella sua quotidianità lavorativa.

 

 

Il vantaggio di ITS MAKER è che da una base su tutte quelle che sono le materie richieste dalle aziende moderne; una base sia a livello tecnico, sia a livello linguistico.
Ad esempio, l’inglese che si insegna in ITS MAKER è quello tecnico, richiesto dalle aziende. L’inglese tecnico appreso in ITS MAKER mi consente oggi di lavorare anche con il mercato estero.

 

 


ITS MAKER: NON UN BANCO, MOLTO DI PIÙ!

 

Vieni a scoprire la nuova campagna di ITS Maker 2019.

Anche quest’anno abbiamo dato la parola ai nostri interlocutori più affidabili: voi!

Vieni a scoprire cosa ci hanno detto i nostri 4 ex-studenti, che hanno deciso di raccontarci come è stata la loro esperienza in ITS MAKER e quante opportunità hanno incontrato, una volta terminati i corsi.

 

 


Scopri i plus dell’offerta formativa di ITS MAKER

 

Non una classe, molto di più

I ricordi più belli legati ai tempi delle scuole, si sa, riguardano sempre i momenti passati in classe, a divertirsi con i propri compagni.
Un buon clima all’interno delle aule, risulta infatti molto importante, perché queste ultime rappresentano per gli studenti, in importante luogo di espressione e crescita personale.
A differenza di quello che viene definito “Gruppo Lavoro”, in cui esistono scale gerarchiche e ruoli da rispettare, la classe rappresenta un luogo di appartenenza e di rapporto con i pari in cui vige l’importanza del gruppo.
Il punto di forza del percorso formativo di ITS Maker, sta nel saper coniugare il clima scolastico a un approccio fortemente pratico e improntato al mondo del lavoro.
Classi poco numerose, docenti fortemente qualificati e tutor dedicati, i nostri corsi offrono tutto questo, ma anche un approccio pratico, diverse esperienze all’interno delle più importanti aziende del territorio e concrete opportunità di inserimento nel mondo del lavoro.

CONTATTACI PER MAGGIORI INFORMAZIONI

Il giusto network? Te lo creiamo noi

ITS Maker incentiva da sempre il networking con le più grandi imprese del territorio emiliano-romagnolo.
I nostri percorsi formativi sono infatti studiati e insieme alle nostre aziende socie e Partner della Fondazione e con l’Ufficio scolastico Regionale. Questo rapporto di scambio fra sistema formativo tecnico e sistema produttivo locale, è svolto nell’ottica di un più efficace allineamento dei curricula scolastici ai reali fabbisogni formativi delle imprese, portando i docenti a conoscere i più recenti processi di evoluzione tecnologica intrapresi dalle aziende. Questo favorisce una formazione orientata alla richiesta di competenze e conoscenze in ingresso, “nuove” per i giovani che entrano nel mercato del lavoro. L’obiettivo non è quello di modificare i metodi formativi della didattica scolastica di base ma di orientarli verso le applicazioni industriali più attuali.

VIENI A SCOPRIRE CHI SONO I NOSTRI SOCI

Docenti dal mondo del lavoro

L’importanza di imparare attraverso esperienze pratiche, è da sempre uno dei punti di forza del nostro approccio formativo.
Il processo di arricchimento del proprio know-how risulta efficace quando la teoria viene accompagnata dalla pratica, dal toccare con mano quello che viene studiato sui libri. Noi di ITS Maker crediamo fermamente che un approccio pratico sia la chiave di un percorso completo e esaustivo.
Per questo abbiamo scelto docenti che provengono dal mondo del lavoro.
Grazie alle loro esperienze, all’interno delle più importanti aziende del territorio nazionale, infatti, possono offrire ai nostri studenti le proprie preziose competenze, maturate direttamente sul campo.

SCOPRI I NOSTRI CORSI


ITS Maker siete voi!

Come ogni anno, la primavera è il periodo in cui ci concentriamo sulla nuova campagna di comunicazione, utile per far conoscere i nostri corsi e affermare ITS Maker come un’opportunità concreta per i nuovi, futuri neo-diplomati.

In questi casi si parte sempre dai propri punti di forza, e per noi è stato facile identificarli;
dalla nostra parte abbiamo i numeri a confermare con oggettività la validità dei nostri percorsi:
– Il 100% degli allievi occupati a un anno dal diploma,
– Il 70% dei docenti che provengono dalle aziende,
– Il 40% delle ore di studio si svolgono in azienda.

Ma come comunicare questi concetti in un modo credibile e accattivante allo stesso tempo?

Le vostre storie

Abbiamo scelto di raccontare le vostre storie: quelle di studenti in corso e di ex studenti, oggi inseriti nel mondo del lavoro. Perché a volte ascoltare la voce di chi ci è già passato è più efficace di qualunque strategia pubblicitaria. un video di Backstage per raccontare, in breve, i concetti fondamentali di ITS Maker.

 

 

Otto ragazzi, un rappresentante aziendale, due giorni di shooting fotografico e set video per le interviste: un’esperienza divertentissima tra flash, ciak, microfoni… Ma soprattutto, le vostre voci a raccontare la propria esperienza. Quelle sono state la parte più interessante e che ci ha resi orgogliosi!

 

Backstage

Siamo sempre alla ricerca di nuovi volti!
Entra anche tu nella community di ITS Maker e racconta il tuo percorso. Contattaci su Facebook.


ITS Maker: l’importanza del contatto con le aziende

Cambiamo prospettiva: per un datore di lavoro quali sono i vantaggi di impegnarsi nella formazione di studenti ITS Maker?

Lo abbiamo chiesto a Gianluca Venturelli – Team Leader delle lavorazioni meccaniche Ferrari, una delle aziende partner del corso – che ha risposto con una frase: “La formazione dei ragazzi è a dir poco fondamentale, perché sono loro il futuro delle nostre aziende italiane”.

 

 

Qual’è l’obiettivo di ITS Maker?

L’obiettivo di ITS Maker è proprio quello di creare tecnici altamente specializzati nei settori della Meccanica, Meccatronica, Motoristica e Packaging. Giovani tecnici che, una volta entrati nel mondo del lavoro, avranno già le competenze pratiche necessarie per svolgere le proprie mansioni con una marcia in più. È l’esempio di Giacomo Tropea, prima studente ITS Maker, oggi Tecnico Meccanico Ferrari.

 

Competenze e Team Building

Il valore di questo percorso di formazione emerge chiaramente dalle parole di Venturelli, per il quale è basilare porre l’accento non solo sulla preparazione professionale, ma anche sullo spirito di gruppo: “Per noi è importante cercare di infondere nei ragazzi la passione, la partecipazione e lo spirito di squadra necessari per svolgere al meglio il proprio lavoro”, ha affermato.

ITS Maker: la scelta giusta per chi crede nella cultura tecnica.

Se hai trovato interessante quest’articolo leggi anche “Da grande voglio lavorare alla Ferrari”.


“Da grande voglio lavorare alla Ferrari”: il sogno che diventa realtà

 

“Da grande voglio lavorare alla Ferrari”: chissà quanti ragazzi hanno coltivato questo sogno ascoltando l’emozionante rombo delle rosse fiammanti del Cavallino.

Giacomo Tropea ha soli 21 anni ed ha raggiunto questo obiettivo: oggi è Tecnico Meccanico per Ferrari. Cosa glielo ha permesso? Un percorso di studi d’eccellenza; si è specializzato in Motori ibridi, termici, elettrici presso ITS Maker di Modena.

Anche Ferrari tra le aziende partner di ITS Maker

Giacomo ha iniziato a lavorare in Ferrari esattamente due giorni dopo il conseguimento del diploma ITS Maker, come racconta in questa intervista dove riporta la sua esperienza.

 

Questo corso mi ha permesso di apprendere sia la teoria che la pratica: ho imparato dove mettere le mani. Tutto ciò mi è servito durante gli stage e anche dopo, ovvero nello svolgimento del lavoro che faccio adesso”.

 

In cosa consiste il metodo di studio?

Il metodo di studio ITS Maker è infatti un sistema misto che associa l’apprendimento classico in aula a molte ore di formazione in azienda. Nel caso di Giacomo, gli stage sono stati due: oltre a quello in Ferrari, ha deciso di cogliere l’opportunità di uno stage all’estero.

ITS Maker attribuisce molta importanza alle esperienze in lingua inglese; offre infatti la possibilità di effettuare periodi di studio e di tirocinio all’estero dal valore sia curriculare sia extra curriculare.

Progetta il tuo futuro come ha fatto Giacomo: scegli la formazione tecnica ITS Maker.

Puoi leggere altri articoli nella nostra sezione blog e vedere altri video interessanti sul nostro canale Youtube.


ITS Maker: fare, oltre che studiare

 

Non solo studiare. Quest’anno abbiamo scelto di raccontare ITS Maker attraverso una singola frase: “Non fermarti alla teoria”. Come la raccontiamo? Dando voce ai nostri studenti e alla loro esperienza sul campo.

 

Studiare è importante ma non basta

Uma Spina Vanita, 22 anni, dopo il diploma si è iscritta a Ingegneria Meccanica, dove ha studiato per due anni.All’università non avevo la possibilità di vedere cosa stavo studiando”, ha raccontato. Così ha cercato una strada più concreta e sicura per la sua formazione, ed ha scoperto il corso ITS Maker in Progettazione Meccanica, a Modena.

 

Quale valore aggiunto ha trovato Uma in ITS Maker rispetto all’Università? La possibilità di fare, oltre che di studiare. L’offerta formativa di ITS Maker è caratterizzata proprio da una didattica fortemente laboratoriale e pratica. Oggi Uma sta svolgendo uno stage presso Ferrari. Un’opportunità molto formativa.

 

Cosa differenzia ITS Maker da altri percorsi formativi?

Delle 2.000 ore di corso, il 40% del monte ore totale dei corsi ITS Maker è dedicato a tirocini nelle più importanti imprese del territorio. Esperienze a cui gli studenti arrivano già preparati: oltre il 70% delle docenze è affidato infatti a professionisti del mondo del lavoro.

In ITS Maker molti professori vengono dalle aziende; così hanno la possibilità di spiegarci le sfide che intraprendono ogni giorno ed insegnarci come affrontarle”, ha spiegato Uma nell’intervista.
Con un percorso di questo tipo, è facile comprendere come l’inserimento in azienda sia un passaggio quasi naturale.

ITS: l’accademia di Meccanica Avanzata che accompagna gli studenti nel mondo del lavoro grazie a una preparazione tecnica d’eccellenza.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici nella nostra sezione news e blog o sul nostro canale Youtube.