Tecnico Superiore
per la digitalizzazione
nelle aziende manifatturiere

SEDE DI BOLOGNA
Edizione 2020-2022 Rif. PA 2020-14404/RER
Edizione 2019-2021 Rif. PA 2019-12295/RER

Tecnico Superiore per i sistemi di controllo nella fabbrica digitale

Edizione 2018-2020 Rif. PA 2018-9550/RER

Tecnico Superiore
per la digitalizzazione
nelle aziende manifatturiere

SEDE DI BOLOGNA
Edizione 2020-2022 Rif. PA 2020-14404/RER
Edizione 2019-2021 Rif. PA 2019-12295/RER

Tecnico Superiore per i sistemi di controllo nella fabbrica digitale

Edizione 2018-2020 Rif. PA 2018-9550/RER

Ambito occupazionale

Questo tipo di figura può trovare impiego:
Presso l’azienda costruttrice di macchine nelle fasi del:

  • montaggio elettrico, installazione, configurazione di SW e bus di campo, test del cablaggio dei dispositivi input/output e del motion, configurazione e test reti di comunicazione;
  • aggiornamento e configurazione del firmware dei dispositivi presenti sulla macchina e nel test di funzionamento della macchine/linea in interazione con l’ufficio di progettazione;

Potrà essere inoltre a disposizione del Cliente durante il collaudo ufficiale (FAT Factory Acceptance Test) per risolvere (in supporto alla progettazione) eventuali problematicità.

Presso il cliente per:

  • seguire l’avviamento della macchina/linea curando anche il collaudo dell’eventuale collegamento al sistema informativo aziendale, verificando il corretto funzionamento dell’integrazione macchina/linea con il MES (Manufacturing Execution System) e/o all’eventuale sistema di raccolta dati. (Cloud privato / Cloud pubblico).

Profilo professionale

Il Tecnico Superiore per la digitalizzazione nelle aziende manifatturiere gestisce l’installazione, la configurazione, il test in azienda, il collaudo e la messa in marcia di singole macchine, o linee di macchine, presso il cliente. Si fa carico della verifica del corretto funzionamento dell’integrazione dei dati nella rete aziendale e del trasferimento dei medesimi verso e dal Cloud. Cura i successivi aggiornamenti e manutenzioni dei componenti informatici nel ciclo di vita dell’impianto (hardware, software, interfacce, reti, protocolli, etc.).

Sbocchi occupazionali

Tecnico esperto digital service - Collaudatore elettrico/elettronico - Trasfertista collaudatore sia presso aziende costruttrici di macchine automatiche, sia presso clienti delle stesse

Sede di svolgimento

Fondazione ITS MAKER:
sede di Bologna

Via S. Bassanelli 9/11 - 40129
051 4151911
sedebologna@itsmaker.it

Durata

2.000 ore, di cui 800 di tirocinio didattico in azienda

Mobilità in Europa

Il corso offre la possibilità di trascorrere periodi di tirocinio all’estero sia come attività curriculare (stage), sia come attività extracurriculare (nel periodo estivo e al di fuori delle ore del percorso formativo).

Le docenze

La maggioranza delle docenze è affidata a professionisti provenienti dal mondo del lavoro.
La faculty del corso ITS di Bologna è composta per il 75% da esperti del settore e tecnici aziendali specializzati.

98%

Percentuale dei diplomati del corso dei corsi ITS MAKER che sono oggi occupati
e lavorano in aziende del settore con ruoli coerenti al profilo.

ISCRIVITI PARTECIPA AGLI OPEN DAY

I docenti del corso

Pamela Pettine
  • Leggi la biografia

    Sono la Dott.ssa Pamela Pettine, una professionista esperta in consulenza psicologica individuale e di gruppo. I miei ambiti di applicazione sono: disagio scolastico e professionale, consulenza di carriera, coaching, gestione dello stress e dell'ansia, sviluppo delle competenze trasversali. Nel 2005 mi sono laureata in Psicologia ad indirizzo lavoro e organizzazioni, e dal 2008 sono iscritta all'Ordine degli Psicologi della Regione Emilia Romagna. Nel 2019 ho conseguito la specializzazione in Psicoterapia ad indirizzo sistemico integrato.Ho una pluriennale esperienza sviluppata a contatto con persone ed aziende che spesso devono rimettersi in gioco per gestire cambiamenti improvvisi. Il mio ruolo è determinante per il superamento di momenti critici perché finalizzato al raggiungimento di un nuovo benessere. Sono orientata al raggiungimento del risultato e credo fermamente nel mio lavoro.

Matteo Sartini
  • Leggi la biografia

    Matteo Sartini si è laureato in ingegneria informatica con indirizzo in automatica e sistemi di automazione industriale presso l’Università di Bologna, sempre presso l’università di Bologna, riceve il titolo di Dottore di Ricerca nel marzo del 2010. Da febbraio 2011 lavora presso il laboratorio LIAM, attualmente è il direttore tecnico. Durante i suoi anni di lavoro in università e presso il LIAM si occupa di tematiche riguardanti i sistemi a eventi discreti e l’automazione industriale, con particolare riferimento alle tecniche e tecnologie di simulazione hardware in the loop, sistemi fault tolerant e metodologie di programmazione per macchine automatiche

Luca Martinelli
  • Leggi la biografia

    Luca Martinelli ha conseguito laurea triennale in Ingegneria Elettronica, la laurea specialistica in Ingegnerie Informatica e dottorato di ricerca in ICT, presso l’Università di Modena e Reggio Emilia. Attualmente si occupa di consulenza su progettazione e realizzazione di infrastrutture di comunicazione e piattaforme di cloud computing con preciso riferimento all’ambito industriale.

Loris Lipparini
  • Leggi la biografia

    Loris Lipparini è nato a Bologna nel 1965. Ha frequentato l’Istituto Tecnico Aldini Valeriani, conseguendo il diploma di Perito Elettronico Industriale. Ha lavorato presso aziende metalmeccaniche, prima come addetto alla manutenzione e poi come progettista di schede elettroniche a componenti discreti. Si è poi specializzato come progettista software presso studi informatici operanti nel settore industriale e ha seguito come responsabile di ufficio la progettazione elettrica di macchine automatiche prototipali. Attualmente gestisce e lavora presso la ditta artigiana “SO.EL Automazioni” di cui è fondatore e socio dal 2012; azienda che opera nel settore automazione industriale, specializzata in revamping, studi di fattibilità e progettazione hardware e software. Continua a tenersi aggiornato con corsi di specializzazione inerenti a tecniche di programmazione, a nuovi sistemi di sviluppo e a prodotti specifici per automazione industriale.

Cinzia De Angelis
  • Leggi la biografia

    Sono psicologa del lavoro e delle organizzazioni. La mia passione professionale è quella di andare per gruppi fungendo da facilitatrice per generare opportunità di buon lavoro. Collaboro con la Fondazione ITS Maker sin dalla sua nascita, curando come formatrice percorsi di sviluppo indirizzati alla conoscenza e al potenziamento della macro competenza trasversale del relazionarsi. Avendo maturato esperienze accademiche e aziendali nel campo dell’orientamento scolastico e professionale e della consulenza di carriera da alcuni anni in ITS Maker gestisco esclusivamente la fase di accoglienza e socializzazione al contesto e al percorso formativo e quella dedicata al post tirocinio in azienda.

La didattica

  • Il corso di durata biennale si rivolge a 22 diplomati della scuola secondaria superiore, preferibilmente in possesso di un diploma di tipo tecnico scientifico.
  • Si articola in quattro semestri per un totale di 2000 ore di cui 800 ore di tirocinio didattico presso le più importanti aziende del packaging bolognese.
  • Prevede lezioni giornaliere dal lunedì al venerdì.
  • Prevede l’attivazione di corsi iniziali di riallineamento -extra curricolari- di meccanica, elettronica ed inglese, programmazione informatica, che tengono conto delle conoscenze in ingresso dei partecipanti ammessi.
  • Ha frequenza obbligatoria con una partecipazione minima dell’80% del monte ore totale.
  • Il corso è gratuito ad eccezione di un contributo all’ammissione di 200 euro.
  • È fortemente orientato alla cultura del “saper fare”, al lavoro e allo sviluppo professionale.
  • È incentrato su una didattica di tipo pratico – laboratoriale che prevede l’alternanza di lezioni teoriche in aula e in azienda, esercitazioni e lavori di gruppo in laboratori con software specialistici.
  • Prevede visite aziendali e presso le più importanti fiere dell’automazione in Italia.

Caratteristiche specifiche

DOCENZE IN AZIENDA
INTERNAZIONALIZZAZIONE
SERVIZI CONVITTUALI
LABORATORIO INFORMATICO
PACK LAB
SPS IPC DRIVES 2019 - ATTIVITA' CON ITS MAKER

La formalizzazione delle competenze

È previsto un esame finale, al superamento del quale viene rilasciato un diploma di Tecnico Superiore con l’indicazione dell’area tecnologica della figura nazionale di riferimento (V livello EQF): TECNICO SUPERIORE PER I METODI E LE TECNOLOGIE PER LO SVILUPPO DEI SISTEMI SOFTWARE
Viene inoltre rilasciata l’attestazione EUROPASS in lingua italiana e inglese.

Faculty

La Fondazione ITS MAKER accoglie per le sedi di Rimini, Forlì, Bologna, Modena, Reggio Emilia e Fornovo (PR) le candidature dei docenti che intendono proporsi secondo l’avviso formatori.

I docenti dovranno avere maturato nelle aree disciplinari del corso per cui si candidano almeno:

  • cinque anni di esperienza, se di provenienza dal mondo del lavoro,
  • tre anni di esperienza di insegnamento, se provenienti da mondo Scuola, Università e FP

I docenti che intendono candidarsi, sono pregati di SCARICARE LA DOMANDA e inviare i documenti richiesti all’indirizzo della sede per cui intendono candidarsi.

Avviso Pubblico Formatori
Modulo Iscrizione Albo docenti Its Maker Bologna