Il diploma

Al termine del percorso biennale è previsto un esame normato dallo Stato (DPCM 25 gennaio 2008 e Decreto Interministeriale 7 settembre 2011), gestito da una Commissione istituita ad hoc per la valutazione dei percorsi di specializzazione ITS, presieduta da un professore universitario e composta da rappresentanti della Scuola Superiore e da altri esperti.

Viene rilasciato il diploma di “Tecnico Superiore” (declinato secondo i diversi indirizzi), che si colla al V livello dello European Qualifications Framework.

Il V livello di qualifica EQF è superiore ad un diploma di scuola media superiore (IV livello) e in molti paesi europei corrisponde al primo livello dell’istruzione universitaria. È riconosciuto su tutto il territorio europeo.

Unitamente al diploma, rilasciato dal Ministero dell’Istruzione, viene inoltre fornito un documento denominato EUROPASS SUPPLEMENT, contenente il riepilogo della valutazione di ogni singolo allievo sui moduli principali del corso. Il documento è redatto in lingua italiana ed inglese.