Formazione ITS MAKER
ed Emergenza Coronavirus

La pandemia COVID 19 ha messo a dura prova tutta la società italiana e mondiale. Ha limitato fortemente l’attività scolastica e formativa. ITS MAKER non ha potuto quindi essere esente da questo impatto, come tutti.

Abbiamo cercato però di fare tutto il possibile per assicurare l’attività didattica ai ragazzi e  proseguire il rapporto formativo con le imprese (anche se molte erano in smart working o in cassa integrazione).

Speriamo tutti che i prossimi anni scolastici siano liberi dai condizionamenti del 2020 e 2021. In ogni caso, grazie all’esperienza maturata in questo periodo, ti offriremo una esperienza formativa in grado di farti crescere e di avvicinarti al mondo del lavoro.

ITS MAKER ha fronteggiato il periodo di pandemia con tutte le metodologie necessarie per mantenere in sicurezza i partecipanti dei corsi, i docenti, i collaboratori e tutto lo staff.

Soprattutto in un percorso formativo che fonda la propria metodologia didattica sulle attività pratiche e laboratoriali, l’impatto con il COVID-19 è stato particolarmente impegnativo, sia per gli allievi che per l’organizzazione.

ITS MAKER ha adottato in breve tempo non solo tutte le procedure necessarie per lo svolgimento dell’attività didattica a distanza, ma ha cercato nuove soluzioni per l’utilizzo dei laboratori e ha trovato supporto tecnico per eventuali allievi in difficoltà nel seguire le lezioni in remoto.

Fronteggiare il periodo pandemico nella massima sicurezza è stata priorità per ITS MAKER, ma ci ha offerto anche la possibilità di migliorare e di fare INVESTIMENTI IN QUALITÀ che resteranno in futuro, anche dopo la pandemia. In particolare:

  • Aggiornamento delle strutture dei laboratori in previsione del rientro in presenza di tutte le classi
  • Studio di metodologie per il collegamento da remoto con macchine virtuali, in modo da consentire l’accesso ai programmi software laboratoriali anche da casa
  • Investimento su piattaforme digitali professionali di lavoro collaborativo: i nostri allievi potranno d’ora in poi sviluppare al meglio le competenze di digital team work, tra l’altro sempre più richieste nel mondo del lavoro
  • Predisposizione di un gruppo di lavoro interno che, attraverso il dialogo con docenti e allievi, sostenga il miglioramento didattico nella formazione a distanza
  • Supporto ai partecipanti in difficoltà attraverso la fornitura di attrezzatura informatica per seguire le lezioni a distanza
  • Svolgimento delle attività laboratoriali consentite in presenza in assoluta sicurezza con definizione di tutti i protocolli di sicurezza
  • Svolgimento degli esami di diploma finali nel rispetto della normativa sulla sicurezza e ora possibili anche da remoto (in caso di allievi positivi o posti in quarantena dall’autorità sanitaria)